Antonio Gaudioso

Antonio Gaudioso

Antonio Gaudioso, laureato in Scienze Politiche presso l’Università di Macerata, dal giugno 2012 è Segretario Generale di Cittadinanzattiva, un’organizzazione no-profit italiana fondata nel 1978, che promuove la partecipazione civica e la tutela dei diritti dei cittadini in Italia e in Europa.

I campi in cui Cittadinanzattiva è particolarmente attiva sono la salute, con il Tribunale per i diritti del malato, i diritti dei consumatori, educazione e formazione, con la Scuola di cittadinanza attiva, giustizia e cittadinanza europea, attraverso la rete europea Active Citizenship Network.

Ha contribuito alla stesura della Carta Europea dei Diritti del Malato e si è impegnato nel processo di adozione della prima legge sul dolore. Ha preso parte a diverse campagne di informazione sulla tutela dei diritti ed è regolarmente invitato come relatore in conferenze e seminari nazionali e internazionali sul tema dei diritti dei cittadini, sul sistema previdenziale e sulla responsabilità sociale d’impresa.
È uno dei membri fondatori del Forum Disuguaglianze Diversità, che mira a progettare nuove politiche pubbliche e azioni collettive al fine di ridurre le disuguaglianze e l’esclusione sociale.

Tra i promotori del Festival della Partecipazione, promosso da ActionAid, Cittadinanzattiva e Slow Food, in collaborazione con il Comune di L’Aquila, che ha lo scopo di contribuire alla profonda trasformazione del Paese, attraverso il ruolo e la partecipazione attiva dei cittadini e la garanzia dei loro diritti.

Dal 2012 al 2016 è stato senior advisor per il CSR e la sostenibilità presso la Banca Mondiale; è stato anche membro della commissione per la biotecnologia e la biosicurezza della Presidenza del Consiglio dei Ministri e membro di diverse commissioni e gruppi di lavoro sulla salute in Italia e in Europa.
Attualmente è vice presidente dell’Health City Institute, membro del board della fondazione per la medicina personalizzata, esponente del comitato tecnico scientifico sui vaccini dell’ECDC (European Centre for disease prevention and control), membro del comitato scientifico della fondazione Italia in salute e componente del Comitato Scientifico della Fondazione Cannavò.
Membro dell’Advisory Board presso l’Istituto Superiore di Sanità, con funzioni di supporto scientifico al Coordinatore del Comitato strategico del SNLG (Sistema Nazionale Linee Guida), da gennaio ’20
Nel maggio 2020 viene nominato dal Ministro della Salute, l’On. Speranza, componente della commissione LEA, (Livelli Essenziali di Assistenza)
Componente della Commissione Scientifica di Vigilanza post marketing sui Vaccini Covid di Aifa